Guestbook

Lascia il segno del tuo passaggio! Firma anche tu il muro di Giuseppe Giacobazzi… che lo legge!... ogni tanto…

Davide27 marzo 2018 alle 15:08ciao Giuseppe, ti do del tu perché ti considero un amico di vecchia data, ho appena finito il tuo libro "un po' di me" che mi è stato regalato da mio figlio Enrico per la festa del papà, ne ho letto ogni mattina un pezzettino in treno ma in una settimana è già finito. Mi hai fatto ricordare delle cose meravigliose e dei dolori inqualificabili (pag. 141) ma soprattutto che Enrico ed io abbiamo visto il tuo spettacolo a Trieste l'anno scorso e che ci siamo ammazzati dalle risate. Grazie e ciao Davide
Monia01 marzo 2018 alle 14:40La scena del te' mi fa ancora ridere un sacco!!ieri ero a vederti anche se avevo la febbre perché ci tenevo da tempo a rivederti e farmi un mare di risate!!rimani sempre fantastico!!!grazie x i momenti di allegria ke ci regali. Buona vitq
Matteo17 febbraio 2018 alle 17:55Voglio solo esprimerti la mia stima per il gran bel lavoro che riesci a portare sul palco. Sai far ridere un sacco e in modo salutare, continua così. Ciao
Lucia dal Canton Ticino 14 gennaio 2018 alle 22:21Da questa sera abbiamo cambiato il nome del nostro gruppo WhatsApp da "Amiche del Teatro" in QUARTETTO DEL PANETTO!!! Grazie per la bellissima serata al Palazzo dei Congressi di Lugano!
Alberto05 dicembre 2017 alle 13:03Sono sempre io... La mail per l'eventuale risposta è albetodin@libero.it Grazie, di nuovo!
Alberto05 dicembre 2017 alle 13:01Salve, Giuseppe! Il mio nome è Alberto. Io e la mia compagna (Valeria) siamo al tuo spettacolo del 7 Dicembre a Pordenone, c/o il Pala Forum. Sarebbe l'occasione ideale per chiederle di sposarmi (Lo so... sono un PATACCA!!!) E' possibile durante la serata avere il tuo (GRANDE!) aiuto per la questione? Un minuto o due, un faretto puntato, io salto fuori con l'anello... E oplà, fatta la frittata! Grazie per qualsiasi risposta. A giovedì!
Altri messaggi